Il Comune di Acerno ha avviato, ai sensi della Lr 16/2004, la redazione del Piano urbanistico comunale (Puc) e degli elaborati connessi, affidata al proprio Ufficio Tecnico Comunale e con il supporto scientifico del Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Salerno.

 


 

Verso il nuovo piano urbanistico comunale

Il percorso che porta al nuovo piano urbanistico comunale di Acerno si articola in tre capitoli fondamentali:

  • la definizione di ciascuno dei nuovi strumenti introdotti dalla Lr 16/2004 che integrano il Puc;
  • la messa a punto e l’utilizzo di strumenti metodologici conoscitivi del territorio e partecipativi nei confronti della comunità insediata;
  • la formulazione di politiche di settore per la casa, i servizi, la produzione, il commercio, il turismo, il territorio agricolo e la mobilità.

 

I nuovi strumenti introdotti dalla Lr 16/2004

La Lr 16/2004 ha introdotto nuovi strumenti per il governo del territorio comunale:

  • il piano urbanistico comunale (Puc) - art.23,
  • il regolamento urbanistico e edilizio comunale (Ruec) - art.28,
  • gli atti di programmazione degli interventi (Api) - art.25,
  • la  valutazione ambientale (Va) - art.47.

Oltre a tali strumenti per il Comune di Acerno si procederà alla  redazione dell’uso agricolo del suolo (Uas), della zonizzazione acustica (Za) e dello strumento d'intervento per l'apparato distributivo (Siad).

Vai all'inizio della pagina